Daino ( Dama dama )

dainoClasse:Mammalia
Ordine:Artiodactyla
Famiglia:Cervidae

DESCRIZIONE

Il Daino ha un aspetto inconfondibile per il mantello maculato e per la presenza di palchi a forma di pala contornata da punte. La lunghezza testa-corpo è di 130-150 cm; l’altezza al garrese è di 80-110 cm; il peso nel maschio arriva a 130 kg, nella femmina fino a 80 kg. Il mantello durante la primavera-estate ha un colore fulvo-rossiccio con una striscia nerastra sul dorso e sulla faccia superiore della coda che per il resto è bianca. I fianchi e la schiena sono punteggiati da macchie bianche che persistono anche in età adulta. In inverno la colorazione assume i toni del grigio. I palchi sono portati dai soli maschi. Ad aprile cadono e iniziano a ricrescere in estate.

DISTRIBUZIONE

La specie è indigena delle regioni orientali del Mediterraneo. Fin dall’antichità venne introdotta in gran parte d’Europa e attualmente è il Cervide più comunemente allevato nei parchi.

HABITAT

Predilige i climi temperati e le aree a bosco di latifoglia e di conifere costiere inframmezzate a radure e pascoli.

BIOLOGIA ED ECOLOGIA

Tra i Cervidi è quello con abitudini maggiormente diurne. La dieta è costituita da erbe, piante erbacee, arbusti e fogliame. Resiste molto bene alla siccità. Maschi e femmine vivono in branchi distinti per la maggior parte dell’anno. A fine estate inizia il periodo degli amori. La gestazione dura circa 8 mesi e in genere viene partorito un solo piccolo tra maggio e giugno. I cuccioli sono molto precoci. Vengono allattati per 4 settimane e sono sessualmente maturi a 12-18 mesi. La durata della vita in libertà è di circa 15-17 anni. In Italia si stima la presenza di circa 22.000 individui.