Calopsitte ( Nymphicus hollandicus )

calopsitteClasse:Aves
Ordine:Psittaciformes
Famiglia:Cacatuidae

DESCRIZIONE

E’ la specie di cacatua più piccola e l’unica che presenta la coda lunga e appuntita. Il colore generale è grigio; il maschio ha la testa gialla e una macchia rossa a livello degli orecchi; nella femmina la macchia rossa è più sbiadita, la testa è grigia e la coda possiede striature gialle e nere. Sul capo è presente una cresta color giallo nel maschio e grigio nella femmina, che viene abbassata quando l’animale riposa e a volte quando mangia. Gli esemplari provenienti da allevamento presentano variazioni cromatiche. I giovani esemplari assomigliano molto alle femmine, da cui differiscono per il colore del becco, che inizialmente è chiaro e diviene scuro a circa tre mesi di età. Gli adulti raggiungono la lunghezza di circa 32 cm e il peso di 90 g. Si stima che questo pappagallo possa vivere fino a 20 anni circa.

DISTRIBUZIONE

In natura la specie è diffusa in tutta l’Australia, ad eccezione delle regioni costiere.

HABITAT

Vive in bande numerose nel bush e nelle praterie. E’ gregario anche nel periodo della nidificazione. Talvolta, le aree di riproduzione vengono colpite da gravi siccità con conseguente scarsità alimentare che costringe i cacatua a spostarsi in regioni molto distanti, allo scopo di trovare acqua e cibo.

BIOLOGIA ED ECOLOGIA

Si adatta facilmente alla vita in cattività e per questo è tra i pappagallini più amati ed allevati. In volo produce un tipico verso gorgheggiante, mentre quando è al suolo è piuttosto silenzioso. E’ in grado di imparare pronunciare qualche parola ed a imitare i suoni più diversi. L’eucalipto è la pianta preferita per la costruzione del nido. La femmina vi depone 4-7 uova che cova durante la notte, il maschio la sostituisce in tale attività durante il giorno. L’incubazione dura da 16 a 21 giorni. I pullus lasciano il nido a 5 settimane d’età, ma vengono nutriti dai genitori fino a due mesi circa.