Stiracosauro (Styracosaurus)

Nome: Stiracosauro (Styracosaurus albertensis)
Era: Mesozoica
Epoca: Cretacico superiore
Anni fa: 76,5-75 milioni
Gruppo: Dinosauria > Ornithischia > Ceratopsidae
Dieta: Erbivoro
Siti di ritrovamento: Canada

Lunghezza massima: 5 m
Altezza massima: 1,8 m
Peso massimo: 2 t

Parente del Triceratopo, un altro dinosauro munito di corna, lo Stiracosauro era di taglia più piccola ma aveva un cranio altrettanto spettacolare, tra i più riconoscibili e appariscenti mai documentati nella storia della vita sulla Terra: un primo grosso corno, formato dalle ossa del muso proprio al di sopra del naso dell'animale, era diretto all'insù come quello di un rinoceronte, e poteva misurare circa 60 cm di lunghezza; il corto collare osseo, diretto verso il collo, sui bordi portava altre sei spine altrettanto lunghe, più una serie di spine minori. Due piccolissime corna sopra agli occhi e altri ispessimenti ossei completavano la corazza del capo, che in vita doveva apparire ancora più maestosa dal momento che ciascuna appendice era rivestita da un astuccio corneo. Pur essendo in primo luogo strutture ornamentali, queste corna costituivano un deterrente anche per i dinosauri carnivori, che probabilmente evitavano di attaccare gli adulti di questa specie.
Resti di Stiracosauro sono stati ritrovati nel Nord America, principalmente in Alberta (Canada); oltre a rari esemplari dallo scheletro abbastanza completo si sono rinvenuti anche accumuli di ossa, detti “bone beds”, appartenenti a numerosissimi individui morti durante un evento catastrofico, nello specifico una grande alluvione causata da onde di tsunami che trascinò le carcasse degli animali travolti depositandole tutte assieme.