Proconsul ( Proconsul)

Nome: Proconsul (Proconsul africanus)
Era: Cenozoica
Epoca: Miocene
Anni fa: 25–23 milioni
Gruppo: Mammalia > Primates > Proconsulidae
Dieta: Onnivoro
Siti di ritrovamento: Africa

Lunghezza massima: 1 m
Altezza massima: 1,4 m
Peso massimo: 70 Kg

Proconsul visse nel Miocene, tra 25 e 23 milioni di anni fa, in quelle aree dell'Africa che oggi chiamiamo Kenia e Uganda. Il nome del genere, istituito nel 1933, significa “prima di Consul”, famoso scimpanzé londinese vissuto in cattività in quegli anni, e allude a una parentela evolutiva tra la forma fossile e le scimmie antropomorfe. Proconsul potrebbe infatti essere un rappresentante del ceppo ancestrale che avrebbe visto le scimmie antropomorfe separarsi dagli altri primati. Una caratteristica anatomica in questo senso è la mancanza della coda. La taglia doveva essere all'incirca quella di un babbuino, la bocca era prognata (cioè sporgente, a formare un muso) e le arcate delle sopracciglia non erano spesse e delineate, non formavano dunque il cosiddetto toro sopraorbitario. La dentatura era caratterizzata da canini di grandi dimensioni e da premolari di forma differente a seconda della posizione nella bocca: più simile a un molare per masticare l'ultimo, più adatto a tagliare il più anteriore. Le ossa degli arti sembrano suggerire una locomozione quadrupede piuttosto che sospesa di ramo in ramo, ma secondo alcuni ricercatori l'animale poteva esprimere qualche tendenza alla brachiazione.
La dieta doveva essere onnivora, costituita in primo luogo da elementi vegetali teneri, come sembra suggerire il ridotto spessore dello smalto dei premolari e dei molari superiori, e integrata da piccoli vertebrati e insetti.