ACERO ( Acer campestre L. )

 

DESCRIZIONE

Albero alto sino a 12 (20) m, a tronco spesso contorto, con corteccia grigio-bruna, screpolata in placche; foglie di forma variabile, in autunno passanti al rosso e al giallo; fiori verdognoli in infiorescenze erette; infruttescenze pendule con samare (semi alati). Fiorisce in aprile. Vive in Europa centro-meridionale e in tutta Italia. Esemplari non molto numerosi nella zona in esame.